Vieni a ballare (ai festival) in Puglia

by Martina Pagliara

Vorrei mettere uno striscione all’aeroporto di Brindisi e scrivere “non siamo solo tarantelle e canti popolari”.
Lo stereotipo della tradizione che incatena e frena il progesso può tranquillamente andarsene a fanculo, perchè ce l’abbiamo fatta. La mia regione, da qualche anno, si è svegliata. Potessi tornare indietro ad avvertire la me sedicenne che voleva espatriare… Adesso rimarrei esattamente dove sono o, per lo meno, ci rimarrei d’estate. Perché? Perché da terra del mare e degli ulivi la Puglia si è gradualmente trasformata nella terra dei festival musicali. Così, dal nulla, come un Magikarp si evolve in Gyarados. Boom. Perciò, terroni e non, cosa aspettiamo ad organizzarci? Personaggi grandi e piccoli della scena musicale odierna aspettano solo noi, belli belli con i nostri bicchieri di Primitivo di Manduria in mano.

La testata La Repubblica ha condiviso un’interessante rassegna, completa dei principali festival di tutti i generi musicali e abbiamo ritenuto fondamentale citarla a titolo informativo. Noisyroad, invece, vi fornisce i dettagli di un’estate prevalentemente all’insegna dell’indie, lì dove un tempo si credeva finisse la Terra. La Puglia ha dato i natali ad artisti come Caparezza, La Municipàl, Après La Classe, Al Bano (dai ragazzi, non potevo tagliarlo fuori), Negramaro, Moustache Prawn e tanti altri. Tuttavia, non troverete solo musicisti del posto ad allietarvi. Anzi, numerosi eventi hanno dato spazio a nomi internazionali della scena indie. Ci sono eventi e concerti che non sono stati ancora annunciati ufficialmente, ma non potevamo aspettare oltre per condividere con voi tutte queste novità. Eccovene cinque tra i principali.

Medimex @ Taranto, Rotonda del Lungomare

Scuole di musica, workshop con maestri venuti da tutto il mondo, dj set, e ovviamente concerti. In particolare, il 7 giugno Cigarettes after sex, e a seguire gli Editors. L’8 giugno sarà la volta di sua maestà Liam Gallagher e il 9 giugno di Patti Smith. Taranto, ex capitale della Magna Grecia, a distanza di secoli è ancora un punto di riferimento. La musica e le opportunità di arricchimento culturale non hanno mai lasciato questo storico posto. Riguardo gli headliners di questa edizione c’è poco da aggiungere… Troppe leggende tutte in una volta!

Quando: 4 – 9 giugno
Sito: https://www.medimex.it/2019/

VIVA! Festival @ Valle D’Itria

Portano alto il nome della Valle D’Itria il VIVA! Festival ed il Locus Festival, entrambi nei pressi di Locorotondo (Ba).
Fra luglio e agosto l’intera zona si riempie sempre a ritmo di concerti e dj set, per una stagione piena di date, all’insegna del divertimento e dell’innovazione musicale. Il VIVA! Festival è nato nel 2017, ma sta già acquisendo la sua dose di popolarità. Quest’anno darà spazio soprattutto a nomi dell’elettronica di qualità, fra cui Jon Hopkins, Apparat, Nicola Conte, Ninos du Brazil, Yves Tumor.

Quando: 1- 4 agosto
Sito: https://clubtoclub.it/it/viva-19-viva-festival-2019/

Locus Festival @ Locorotondo (BA)

Il Locus Festival rappresenta una certezza da anni per tutti gli appassionati. Fan di Calcutta, tenetevi pronti! Il fiore all’occhiello di quest’anno è proprio lui. E’ atteso on stage il 10 agosto. Qui i biglietti per il singolo concerto. Il 21 agosto ci si sposta però a Gallipoli (LE), per un dj set extra della band statunitense Beirut, ospitato grazie ad una collaborazione tra Locus Festival e un altro grande evento, quest’ultimo 100% salentino, il Sud Est Indipendente (SEI). I Beirut presenteranno il loro ultimo album, intitolato proprio Gallipoli in onore della città che ha ispirato Zach Condon, mente del gruppo.

Quando: 27 luglio – 16 agosto + data extra (Beirut a Gallipoli)
Sito: https://www.locusfestival.it/site/

Cinzella @ Cave di Fantiano, Grottaglie (TA)

Per attirare l’attenzione sono stati ingaggiati nientepopòddimeno che i Franz Ferdinand fra gli headliner del Cinzella Festival 2019, alle Cave di Fantiano. Il Cinzella Fest darà spazio a band sia italiane che internazionali, nello specifico Battles, I hate my village, Digitalism, White Lies (senti, senti!), Marlene Kuntz, Afterhours. Che vengano da Cuneo o da Londra non importa, tutti questi coraggiosi artisti devono suonare nel tarantino a fine agosto e questa non è una cosa da niente.  Ma voi potete stare tranquilli, avrete sicuramente letto i nostri consigli per affrontare i festival estivi.

Quando: 17 – 20 agosto
Sito: https://www.cinzellafestival.com/

SUD-EST INDIPENDENTE @ Corigliano d’Otranto (LE) e dintorni

Il SEI 2019 si svolgerà prevalentemente nel mese di luglio a Corigliano D’Otranto, nel cuore della provincia di Lecce. Ogni anno, nonostante lo scirocco soffi aria calda e umida sui capelli di tutti, gli animi più intrepidi e curiosi vanno ad aggiornarsi sulle ultime tendenze musicali, ma anche ad assistere a grandi ritorni. Se c’è qualcosa che al SEI Fest riesce particolarmente è individuare gli artisti da non perdersi. Qualche nome a caso? Lee Ranaldo dei Sonic Youth, i Diaframma, Finn Andrews dei Veils.

Quando: 7 – 14 luglio; 25 – 28 luglio; date da definire ad agosto
Sito: https://www.seifestival.it/

Per chi non conosce le tradizioni salentine, vi basterà spostarvi di appena cinque chilometri per raggiungere uno dei paesi più famosi della zona: Melpignano, patria de La Notte Della Taranta. D’estate, in tutto il Basso Salento, si svolgono numerosi laboratori musicali. Negli ultimi decenni la musica folk sta subendo le più varie contaminazioni, e ciò si riflette sull’innovazione e nell’entusiasmo che stanno stravolgendo in positivo la mia regione. Stay tuned, il matrimonio fra le tarantelle e l’indie rock potrebbe avvenire da un momento all’altro.

E voi, a quale andrete?

Martina Pagliara

La fata madrina con i capelli tinti male, il frigo pieno di birre artigianali, la testa sintonizzata su brani anni 2000. Parla in inglese nel sonno, ammesso ch'ella riesca a dormire.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Dicci la tua