NoisyList #4: Life in Technicolor

by Fort

Questa settimana ci sentiamo colorati!
Un viaggio nell’arcobaleno della musica, tra band promettenti e vecchie glorie. Buon ascolto!


4-lifeintechnicolor

NoisyList#4: Life in Technicolor

Back to Black – Amy Winehouse
Amy tante volte ha usato parole che avrei voluto usare io. Possibilmente, cantandole con la sua voce.
–NeevWilliams

Milk&Black Spiders – Foals
Ma quante canzoni con dei colori nel titolo ci sono?! Cioè, dai… altre idee no? Combattutissima e bipolarissima sul genere, non me ne vogliano gli Arctic Monkeys e “Old Yellow Bricks” ma sono in quel loop dove ho ascoltato questo brano circa otto volte di seguito e la musica è sempre più bella. E senza nessun apparente motivo, tra l’altro, se ci penso.
–Juno

Yellow Submarine – The Beatles
Troppo scontata? Forse. Ma si sa che i Beatles scontati non lo sono mai e io al Yellow Submarine ci sono proprio affezionata.
–Sally

La Fee Verte – Kasabian
Come suggeriscono i Kasabian in questa ode to losing your mind, ogni tanto fa bene dimenticarsi della realtà ed estraniarsene per un po’. Magari non proprio con l’aiuto della “fatina verde”, ma il concetto è quello.
–Giulia

Out Of The Black – Royal Blood
Brano che apre uno dei migliori album del 2014, una scarica di adrenalina per affrontare quasi tutti i momenti della giornata (dico “quasi” perché forse non è il massimo come sveglia..)
–Arizona

Yellow – Coldplay
La mia preferita, Chris Martin prova a definire la bellezza con il giallo, forse l’unico colore in grado di descrivere lo splendore della donna ideale… altro che Dante.
–Ivan

Everything’s Gone Green – New Order
Orange is the New Black? Nah. Il verde è il nuovo nero. Chi la capisce è mio amico.
–Conveezus

Fool’s Gold – The Stone Roses
La prova materiale che gli Stone Roses avrebbero potuto dominare il mondo per anni e anni, ogni volta che l’ascolto sono viaggi su viaggi, sempre diversi
–Alby

Scarlet Fields – The Horrors
Potrei dire che ho scelto Scarlet Fields perché la reputo una canzone abbastanza perfetta ma la realtà è che ancora gli Horrors non li avevo sentiti in nessuna playlist ed incominciavo a sentirmi in colpa…
–Fraturner

The Golden Throne – Temples
Un brano dalle mille sfaccettature e dal retrogusto eighties. Non sarà tutto oro quel che luccica, ma di certo tutto ciò che luccica riguarda i Temples, i principi del glitter!
–Fort

P.s. Vista la mancanza dei Beatles su Spotify, aggiungiamo la canzone che da` nome alla playlist!

Fort

Ho passato metà della mia vita cercando di essere come gli altri, e l'altra metà per tornare ad essere me stesso.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Dicci la tua


Ci trovi anche qui: