15 festival europei da sogno che non puoi perdere

by NoisyRoad Staff

Quando la temperatura inizia ad innalzarsi, il pensiero diventa solo uno: la stagione dei festival è alle porte! E se gli amici americani ci fanno venire l’acquolina in bocca con il Coachella ad aprile, l’Europa rimane sempre l’indiscussa leader delle line-up da sogno, delle location più suggestive e sicuramente dei prezzi imbattibili. In estate, infatti, le maggiori città europee si trasformano in capitali della musica, allestendo palchi per mare e per terra, per isole e per laghi, dove poter vivere almeno un weekend di assoluta pace e libertà in compagnia dei propri artisti preferiti.

Dallo storico Pinkpop che compie 50 anni al nuovissimo All Points East, dal coloratissimo e gigantesco Sziget all’alternativo e suggestivo Best Kept Secret, abbiamo scelto i 15 festival estivi che non puoi assolutamente perderti e che riusciranno a conciliare posti incantevoli a gusti musicali variegati per un’esperienza indimenticabile. Non ti resta che fare i bagagli e partire!

GREAT ESCAPE @ Brighton, Regno Unito

Il Great Escape Festival è un festival musicale della durata di tre giorni che si tiene a Brighton e Hove, in Inghilterra. Il festival è stato fondato nel 2006 e ospita ogni anno circa 300 artisti. L’obiettivo del festival è quello di promuovere e presentare artisti emergenti della scena underground inglese all’interno di locali, pub e bar sparsi per tutta la città. Questa caratteristica permette al Great Escape di diventare la meta perfetta per quei fan che non vogliono perdere d’occhio il panorama musicale in costante mutamento. Insieme alle band emergenti si esibiranno star del rock e dell’indie internazionale, come Lewis Capaldi e i Foals. Molto interessante è anche il fatto che il festival si pone come “convention dell’industria musicale” con tantissimi eventi, conferenze e convegni con le figure chiave dell’industria, incluse anche molte etichette discografiche.

Line-up: Frank Carter & the Rattlesnakes, Lewis Capaldi, Children of Zeus, Indoor Pets, Foals, VC Pines, Arlo Parks, Self Esteem, Lisa O’ Neill, Any Other, Be Forest, Giungla, Squid, Sports Team, Maise Peters, Shey Baba, Celeste, The Howl and the Hum, Kawala e tantissimi altri.

Quando: 9 – 11 maggio

Biglietti:

  • Giornaliero: £40
  • Abbonamento: £75

Sito: https://greatescapefestival.com

PRIMAVERA SOUND @ Barcellona, Spagna

Con questa line-up il Primavera Sound ha deciso di eguagliare i due piatti della bilancia. In che senso, vi starete chiedendo. Shesaid.so, la rete globale di donne che lavorano all’interno dell’industria musicale, tramite il proprio canale Twitter, ha fatto notare che il Primavera è riuscito finalmente a portare oltre il 20% la presenza femminile nella lista degli artisti che si andranno ad esibire al festival. Per la prima volta, infatti, il numero di artisti maschili, equivale al numero di artisti femminili. Una conquista, un traguardo verso la parità dei sessi.

Il Primavera quindi fa la storia, e se volete far parte di essa, non vi resta che partire per Barcellona e godervi tre giorni di musica, quasi tutta al femminile!

Line-up: Solange, Tame Impala, Cardi B, Future, Nas, J Balvin, Rosalia, Fka Twigs, Interpol, Charlie Xcx, Modeselektor, Janelle Monae, Pusha T, Richie Hawtin, Neneh Cherry, Kali Uchis, Sophie, Nathy Peluso, Yaeji, Yves Tumor, James Blake, Loyle Carner, Apparat, Jarvis Cocker, Danny Brown, Shellac, Guided By Voice, Christine and the Queens, Mac De Marco, Mura Masa, Courtney Barnett, Primal Scream, Suzanne Ciani, Robyn, Courtesy

Quando: 30 maggio – 1 giugno

Biglietti:

  • Giornaliero: 90 €
  • Abbonamento: 195 €

Sito: https://www.primaverasound.com/?lang=en

INMUSIC @ Zagreb, Croazia

Curioso che un paese così piccolo come la Croazia abbia un festival musicale così grande, no? L’Inmusic Festival è la meta perfetta per un gruppo di amici che vuole conciliare la propria voglia di fare una vacanza in un bel mare come quello croato e la voglia di divertimento che solo un festival può regalare. La line-up prevede pochi artisti, ma comunque variegati perché si passa dal rock classico dei Cure al folk di Frank Turner, dal pop di Sofi Tukker all’indie rock degli Hives. Insomma ragazzi, tutti nel vostro gruppo di amici possono essere accontentati, non vi resta che salire su un’automobile e inserire nel vostro navigatore Zagreb.

Line-up: The Cure, Foals, Lp, Kurt Vile & The Violators, Frank Turner & The Sleeping Souls, Peter Bjorn & John, The Hives, Garbage, Skindred, Sofi Tukker, Santigold.

Quando: 24 – 26 giugno

Biglietti:

  • Giornaliero: 65 €
  • Abbonamento: 74 €

Sito: https://www.inmusicfestival.com/en

GLASTONBURY FESTIVAL @ Pilton, Regno Unito

Mi spiace deludervi ragazzi, ma mi piace essere sincera. Come ben si sa, i biglietti del Glastonbury si sono volatilizzati anche quest’anno nel giro di un’ora. Quindi, a meno che non troviate un’anima buona che possa vendervi l’abbonamento ad un prezzo accettabile, sarà difficile che voi possiate partecipare. Nel caso siate stati prudenti e abbiate già tra le mani il costoso ticket, sappiate che quello che vi aspetta è super! Inoltre, ogni cinque anni, gli organizzatori del festival decidono di saltare un’edizione, chiamato da loro “anno a maggese”, in cui riposarsi e prepararsi al meglio al ciclo quinquennale successivo.

Non è la prima volta che gli headliner di questa edizione tastano l’invidiato palco a piramide del Glastonbury Festival: era infatti il 1995 quando i Cure si esibirono davanti a migliaia di persone e il 2007 quando dei giovanissimi Killers presentarono all’Inghilterra la loro seconda fatica, Sam’s Town. Quest’anno la storia si ripete e la cittadina di Pilton è pronta ad ospitare diversi artisti e diversi partecipanti da tutto il mondo.

Line-up: The Killers, The Cure, Stormzy, Kyle, Janet Jackson, George Ezra, Liam Gallagher, Miley Cyrus, Tame Impala, The Chimical Brothers, Vampire Weekend, Ms Lauryn Hill, Janelle Monae, Hozier, Jorja Smith, Bastille, Billie Eilish, Snow Patrol, Michael Kiwanuka, The Streets, Diplo, Aurora, The Good The Bad and The Queen, Ms Lauryn Hill, Years and Years Sigrid, Interpol.

Quando: 26 – 30 giugno

Biglietti (SOLD OUT):

  • Abbonamento: £ 248

Sito: https://www.glastonburyfestivals.co.uk

BILBAO BBK LIVE @ Bilbao, Spagna

La Spagna è pronta ad ospitare nuovamente il BBK Live, uno dei festival europei più apprezzati. Si tiene in piena estate, quindi potrebbe diventare una buona occasione per organizzare una vacanza con amici all’insegna del divertimento e della musica, quella buona. Sono diversi gli artisti che si andranno ad esibire sui palchi, primi tra tutti gli Strokes che arriveranno direttamente dall’America per regalare all’Europa qualche concerto. Da quanto ha detto il loro portavoce sembra che la band sia pronta per un grande ritorno sulle scene e che questi concerti sporadici rappresentino solo l’occasione per scaldarsi e per preparare i fan ad un nuovo grande progetto…stay tuned!

Line-up: The Strokes, Weezer, Thom Yorke, Slaves, Shame, Rosalia, The Blaze, Viagra Boys, Nathy Peluso, Belatz, Cut Copy, Serrulla, Cala Vento, Erabatera, Princess Nokia, Nils Frahm, Vince Staples, Idles, Hot Chips.

Quando: 11 – 13 luglio

Biglietti:

  • Giornaliero: 62 €
  • Abbonamento: 160 €

Sito: https://www.bilbaobbklive.com/en/

SZIGET FESTIVAL @ Budapest, Ungheria

Per lo Sziget Festival non servono molte presentazioni dato che ormai è considerato come uno dei migliori festival europei e non solo, infatti, è stato anche inserito al settimo posto nella classifica mondiale per numero di partecipanti. E’ sicuramente l’evento musicale più duraturo dell’estate, dato che sono previsti ben sei giorni di spettacoli e concerti; inoltre, vi ricordo che con soli venti euro in più potrete entrare due giorni prima e godervi la pace che l’isola di Obuda vi può offrire (oltre ad avere l’occasione di poter scegliere uno dei posti all’ombra su cui piazzare la vostra tenda), oppure godervi in tranquillità la bella città di Budapest.

Lo Sziget (o il Sziget, dipende come vi suona meglio) è davvero imperdibile, non solo grazie ad un ricchissimo programma musicale, che conta decine e decine di palchi sparsi per tutta l’isola, ma anche grazie alla presenza di diversi spettacoli che animano le giornate. Sono previste attività di svago, artistiche o sportive, spettacoli di cabaret o circensi, giochi e tornei: insomma, un vero e proprio villaggio in cui sono la spensieratezza e la condivisione a farne da padroni. Non a caso il festival è chiamato anche “l’isola della libertà”! Ovviamente la musica assume il ruolo da protagonista dell’intera settimana, grazie sia alle esibizioni di artisti di calibro mondiale, sia dalla presenza di artisti meno conosciuti tutti da scovare ed amare. Il festival, infine, prevede la presenza di un palco tutto all’italiana, il Lightstage, su cui si esibiranno artisti provenienti dalla nostra penisola.

Line-up: Foo Fighters, Ed Sheeran, Florence + The Machine, Post Malone, Twenty One Pilots, The 1975, Martin Garrix, The National, Richard Ashcroft, Franz Ferdinand, James Blake, Years&Years, Tove Lo, Catfish & The Bottlemen, Mura Masa, Kodaline, Chvrches, Johnny Marr, Jungle, Tom Odell, The Blaze, Big Thief, Son Lux, Honne, Maribou State, IDLES, Yellow Days, Parcels, Superorganism, Pale Waves, Tove Styrke, Boy Pablo, Masego e tantissimi altri.

Quando: 7- 13 agosto

Biglietti:

  • Giornaliero: 75 €
  • 3-days pass: 209 €
  • 5-days pass: 289 €
  • Abbonamento: 329 €

Sitohttps://szigetfestival.com/it/

LOLLAPALOOZA BERLIN @ Berlino, Germania

Anche quest’anno l’Olympiapark di Berlino è pronto a ospitare lo storico festival itinerante nato dalla fantastica idea di Perry Farrell. Per chi non conoscesse l’iniziativa, il Lollapalooza nacque nel 1991 e, nonostante alcuni anni di pausa, si tiene ancora oggi in varie città sparse nel mondo: Santiago, San Paolo, Chicago, Parigi e ovviamente Berlino. La versione tedesca è attiva solo dal 2015, ma non preoccupatevi, l’atmosfera che andrete ad assaporare sarà proprio quella storica e a farvi compagnia ci saranno sia diversi artisti che mancavano da un po’ di tempo nelle line up estive, tra cui i Swedish House Mafia ed i Kings of Leon, sia quegli artisti che questa estate saranno protagonisti di diversi festival come Billie Eilish, Hozier ed i Twenty One Pilots.

Line-up: Kings of Leon, Swedish House Mafia, Twenty One Pilots, Kraftklub e Martin Garrix, Khalid, Billie Eilish, Hozier, 6LACK, Underworld, Olli Schulz, Scooter, UFO361, Don Diablo, Dendemann, Bausa, Alan Walker, Parcels, Princess Nokia, Courtney Barnett, Sigrid, Dean Lewis, Rex Orange County, Tom Walker e moltissimi altri.

Quando: 7 – 8 settembre

Biglietti:

  • Giornaliero: 84 €
  • Abbonamento: 149 €

Sito: https://www.lollapaloozade.com

ROUTE DU ROCK Saint Malo, Francia

Ritorna il Route du Rock, festival di punta nel fiorente mondo della musica dal vivo francese, quest’anno con una line-up più eclettica che mai, spaziante dal punk più puro all’elettronica più raffinata, per soddisfare tutti i palati alla ricerca di qualcosa di differente, speciale ed intrigante, con un prezzo tutt’altro che alto. Il tutto in una cornice che comprende una bellissima spiaggia sul canale della Manica.

Line-up: Tame Impala, Metronomy, Jon Hopkins, Idles, Pond, Hot Chip, Deerhunter, Beirut, The Growlers, Fontaines D.C. e molti altri

Quando: 15 – 17 agosto

Biglietti:

  • Giornaliero: 46 €
  • Weekend: 108 €

Sito: http://www.laroutedurock.com/

ALL POINTS EAST @ Victoria Park, Londra, Regno Unito

Il giovanissimo festival All Points East, appena alla sua seconda edizione, si è riuscito a confermare immediatamente come uno dei migliori festival europei in assoluto, con line-up a dir poco clamorose. Riconfermata pure la formula del doppio weekend, a cavallo tra maggio e giugno, durante i quali suoneranno decine di band di enorme portata, molte delle quali veri mostri sacri dell’indie rock mondiale, il tutto nella cornice di Victoria Park, in quel di Londra. L’esperienza non si limiterà solamente alla sfera musicale, ma comprenderà moltissime attività diverse e curiose, come workshop musicali, artistici e sportivi, street food, proiezioni cinematografiche e spettacoli per bambini. Davvero imperdibile.

P.S. Sono alla seconda edizione e già vi portano gli Strokes, vi devo dire di più?

Line-up: The Strokes, Mumford and Sons, Bon Iver, Chemical Brothers, Interpol, Mac DeMarco, The Vaccines, The Raconteurs, Bring Me the Horizon, Nothing but Thieves, Christine and the Queens, James Blake, Primal Scream, Hot Chip, First Aid Kit, Kamasi Washington, Courtney Barnett e molti altri.

Quando: 24, 25, 26 maggio – 31 maggio, 1, 2 giugno

Biglietti:

  • Giornaliero: £ 60/65
  • Abbonamento primo Weekend: £ 163

Sito: https://www.allpointseastfestival.com/

READING AND LEEDS FESTIVAL @ Reading/Leeds, Inghilterra

Il doppio festival di Reading e Leeds è ormai una garanzia per gli amanti della musica a 360°. Accontentando un pubblico vastissimo con una selezione dei più grandi artisti mondiali ogni anno, questo longevo festival coinvolge anche quest’estate artisti che vanno dall’indie rock al pop, dall’hip hop alla trap ed all’EDM e chi più ne ha più ne metta, creando uno degli eventi musicali migliori al mondo in assoluto, diventando traguardo pure per gli artisti stessi, che sognano di poterci suonare almeno una volta. Portateci tutti i vostri amici, nessuno rimarrà deluso.

Line-up: The 1975, Foo Fighters, Royal Blood, Blossoms, Post Malone, Twenty One Pilots, Bastille, Billie Eilish, Chvrces, The Wombats, Anderson Paak, Frank Carter and The Rattlesnakes, Yungblud, A Day To Remember, Enter Shikari, Mura Masa, Twin Atlantic, Circa Waves, Pale Waves, Sundara Karma,  e molti(ssimi) altri.

Quando: 23 – 25 agosto

Biglietti:

  • Giornaliero: £ 76
  • Weekend:£ 220

Sito: https://www.readingfestival.com/ e https://www.leedsfestival.com/

NOS ALIVE @ Lisbona, Portogallo

La penisola iberica è sempre pronta a darci grosse soddisfazioni in fatto di festival, e ciò anche nella sua estremità più occidentale, dove dal 2007 si svolge l’ormai affermato NOS Alive, festival di riferimento non solo per i portoghesi, ma per l’intera Europa continentale (e non solo). Da sottolineare, la stupenda location a pochi passi dall’oceano Atlantico, quasi sulla foce del fiume Tago, e ancor più vicina al centro di Lisbona. I fan dell’indie e dell’alternative rock non possono far altro che cominciare ad organizzarsi ora.

Line-up: Vampire Weekend, The Cure, Smashing Pumpkins, Bon Iver, Thom Yorke, Chemical Brothers, Tash Sultana, Weezer, H.E.R., Hot Chip, Gossip, Idles, Jorja Smith e molti altri.

Quando: 11 – 13 luglio

Biglietti:

  • Giornaliero: 61 €
  • Weekend: 140 €

Sito: http://nosalive.com/en/

 BEST KEPT SECRET @ Hilvarenbeek, Paesi Bassi

Come penso abbiate capito, l’Olanda ne sa in fatto di festival estivi straordinari, anche in questo caso. Line-up elettrizzante, una location incantata immersa nel bosco, attenzione verso la natura attraverso la sostenibilità. Non manca nulla a questa settima edizione del festival olandese, un evento decisamente differente dal classico festival estivo che tutti conosciamo. Una vera esperienza sensoriale, che ci fionderà in un mondo sospeso, lontano e poetico. Da provare.

Line-up: Bon Iver, Christine and The Queens, Kraftwerk, Mac DeMarco, Interpol, The Raconteurs, Cigarettes After Sex, Fat White Family, Charlotte Gainsbourg, Primal Scream, Blossoms, Shame, Death Grips, Carly Rae Jepsen e molti altri.

Quando: 31 maggio – 2 giugno

Biglietti:

  • Giornaliero: 180 € con camping, 157 € senza camping
  • Weekend: 80 €

Sito:  https://www.bestkeptsecret.nl/en/

TRUCK FESTIVAL @ Hill Farm, Oxfordshire, Regno Unito

Uno dei festival più sorprendenti dell’anno sarà molto probabilmente il Truck Festival, evento che come ogni anno si svolgerà nell’Oxfordshire, Inghilterra meridionale, non troppo distante da Londra, per capirci. Durante queste tre giornate, si susseguiranno fenomenali band provenienti dal panorama indie, pronte a infiammare migliaia di spettatori e a proiettare questo festival nell’olimpo dei migliori eventi musicali ed artistici britannici. Assolutamente da tenere d’occhio, anche per il prezzo abbordabile. Preparatevi a ballare, saltare, cantare, pogare e pure mangiare!

Line-up: Foals, Two Doors Cinema Club, Wolf Alice, Nothing But Thieves, Slaves, Johnny Marr, Don Broco, Lewis Capaldi, You Me At Six, Idles, Shame, Public Service Broadcasting, Kate Nash, e molti altri

Quando: 26 – 28 luglio

Biglietti:

  • Weekend: £ 120/130

Sito:  https://truckfestival.com/

PINKPOP @ Landgraaf, Paesi Bassi

Ebbene sì, il Pinkpop festival, celeberrimo evento olandese ma di portata mondiale, è giunto alla sua cinquantesima edizione! Quindi, non si può festeggiare senza un adeguato party. Quest’anno i cinque palchi del festival vedranno un susseguirsi di artisti leggendari e ben navigati, come i mitici Fleetwood Mac e Cure, affiancati da una moltitudine di musicisti, soprattutto dalla scena indie rock, che invece fanno da padroni nei festival odierni (qualcuno ha detto 1975 e Mumford and Sons?). Dai, non vorrete certo mancare a questa indimenticabile festa? Io intanto vado a cercare dei coriandoli rosa, non si sa mai.

Line-up: Fleetwood Mac, Mumford and Sons, The Cure, The 1975, The Kooks, Bastille, George Ezra, Cage the Elephant, White Lies, Elbow, Miles Kane, Die Antwoord, Jamiroquai, Lenny Kravitz, Slash ft. Miles Kennedy, Mark Ronson, First Aid Kit, Michael Kiwanuka, Major Lazer Bring Me The Horizon, Armin Van Buuren e molti altri.

Quando: 8 – 10 giugno

Biglietti:

  • Giornaliero: 100 €
  • Weekend: 220 €

Sito:  https://www.pinkpop.nl/2019/en/

Altri articoli che potrebbero interessarti

Dicci la tua