UP&COMING: The Circle

by Carmen

Il bus che mi porta a lavoro ha un tragitto che dura esattamente mezz’ora, minuto più o minuto meno. Lontani sono i tempi universitari in cui riuscivo ad ascoltare quelle ore piene di album appena usciti cambiando città per andare in facoltà. È difficile far volare mezz’ora in cui non devi fare nulla se non stare seduta a maledire qualsiasi forma vitale ti passi davanti. A riempire la mia mezz’ora di apatia e noia, salvandola, arrivano i ventotto minuti di How to Control the Clouds – made in Italy dei torinesi The Circle pagina Facebook ).

Insieme dal 2011, Federico (voce/chitarra), Marco (batteria), Giuseppe (chitarra),  Lorenzo (basso) e Alessandro (chitarra) prendono fiato e coraggio e dalle nuvole ci si buttano a capofitto. Pochi brani concentrati in una sequenza ben equilibrata: i cori sfacciati e ridondanti del singolo di lancio Shooting Stars, si alternano a ballate (ndr ne vorremmo di più) malinconiche e minimal come HWIR e To Fall, con l’immancabile chitarra distintiva della band. Una voce pulita, limpida che a volte (ndr anche di questo ne vorremmo di più), nei picchi più alti, ha quello sporco un po’ graffiato che dà un po’ di brividini (passatemi la licenza poetica) come in Irene, personalmente uno dei miei brani preferiti. Inoltre, nota positiva per chi, come me, purtroppo fatica un po’ ad ascoltare musica italiana: il pop leggero dei The Circle si accompagna a testi in inglese semplici ma funzionali all’impatto “emotivo” del brano stesso.

14590299_869647769836168_3677876004665061933_n

Al udito del pubblico questi ragazzi non sono nuovi: qualche anno fa, nel 2014, il debutto con Life In A Motion-Picture Soundtrack, ben accolto dalla critica, presentava forse degli elementi ancora da migliorare e una convivenza di suoni ancora da portare a definizione. E sono migliorati, parecchio. È bello seguire i passi di piccole realtà, è bello cogliere quelle piccole sfumature –  in particolar modo nella voce – che dimostrano la voglia di migliorarsi e il credere davvero in quello che si fa, soprattutto in un wild wild world com’è quello della musica.

In continua evoluzione e progresso.
Bravi, chapeau.

Potete acquistare How to Control the Clouds su iTunes, in copia fisica qui ed ascoltarlo su Spotify.
Il disco avrà anche il suo tour in partenza il 28 ottobre:

● 28.10.2016  @Linoleum c/o Rock’n’Roll Milano, Milano
● 29.10.2016  @Astoria, Torino
● 13.11.2016  @TBA, TBA
● 14.01.2017  @Na cosetta, Roma
● 15.01.2017  @ Magazzini Fermi, Aversa (CE)
● 27.01.2017  @ Bookique Trento, Trento
● 04.03.2017  @Ottobit Art Lab, Montelupo Fiorentino (FI)

Carmen

Senz'anima e senza soldi, pendolare da concerti e booklet vivente: se vi serve un pezzo di canzone, ce l'ho tatuato sul corpo. Un giorno smetterò di ascoltare chi mi consiglia nuova musica e avrò una vita.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Dicci la tua


Ci trovi anche qui: