We Are Waves – Fugitives [Video in Anteprima]

by Fort

Il terzo album, per ogni band, rappresenta sempre un dubbio amletico: stravolgere il proprio stile o continuare sulla stressa strada?
I We Are Waves, con il loro terzo LP Hold (16 marzo, Metbeat Records) hanno optato per la seconda, mantenendo la formula vincente dei primi due dischi ed evolvendosi senza perdere le loro caratteristiche più amate.

Il sound, freddo e passionale, è sempre molto ispirato dagli eightiesin un incontro tra synth-pop e dark wave, con la voce del cantante Fabio “Viax” Viassone che ricorda un misto tra Morrissey e Harry McVeigh dei White Lies. Gli Smiths sono sicuramente una forte influenza nella band – sono citati nell’album nella traccia di apertura I Can’t Change Myself (“punctured bicycle on a hillside desolate”) e sono accarezzati in Fugitives, brano che a tratti ricorda What Difference Does it Make.

Il video che vi presentiamo oggi in anteprima assoluta è proprio di Fugitives, che è stato tra i pezzi più apprezzati da critica e pubblico.
Per festeggiare la fine della prima parte del tour di Hold, la band ha deciso di pubblicare una versione live della traccia, registrata durante il concerto alla P-Fucktory di Aosta il 24 aprile.

Enjoy!

 

Fort

Ho passato metà della mia vita cercando di essere come gli altri, e l'altra metà per tornare ad essere me stesso.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Dicci la tua