I 10 migliori festival italiani dell’estate 2017

by Maria Vittoria Perin

Quando una persona pensa all’estate, generalmente, è portata a concentrarsi su mare, spiaggia, tintarella, caldo tropicale, cocco fresco, cocco bello e chi più ne ha più ne metta. Per un appassionato di musica, invece, esiste una sola equazione possibile: estate = festival.
Ebbene sì, i festival, quei posti magici e un po’ surreali che permettono, almeno per un paio di giorni, di immergersi in un clima di musica non stop dal primo pomeriggio fino all’alba del giorno successivo, dove ragazze tirate a lucido fino all’ultimo capello finiscono a tracannare birra fianco a fianco con gente in pigiama e tutti sembrano confusi e felici.
E se anche tu stai decidendo a quale andare, ti aiutiamo noi con un elenco dei 10 migliori festival musicali organizzati nella nostra penisola.

 

TOdays-day3_01

TODAYS FESTIVAL, @SPAZIO 211, TORINO
Bastano solo i primi nomi annunciati per piazzare il TOdays tra i festival più attesi di quest’estate. A Torino quest’anno sono riusciti ad ottenere una rosa di headliner tutta internazionale, con grandissimi nomi della scena indie/alternative, come PJ Harvey, Richard Ashcroft, The Shins e Band of Horses. Saranno 3 giornate di musica e arte, infatti il festival darà l’opportunità ai propri visitatori di partecipare anche a workshop e dj-set, dalle prime ore del pomeriggio a notte inoltrata.

Abbiamo contattato Gianluca Gozzi, direttore artistico, che ci ha spiegato l’intento del festival:

Far scoprire alla gente cosa c’è fuori: robe nuove, strane, forti, non necessariamente rassicuranti, ma roba che fa bene, che vada oltre la semplice line-up, osando altro che non sia l’ovvietà, senza ostinarsi ad inseguire quel che sarà o rimpiangere ciò che è stato, e farlo proponendo una varietà di attitudini e musiche diverse che difficilmente si possono vedere tutte insieme nel quotidiano. Attraverso gli artisti, i luoghi e le storie racconteremo le città del mondo a Torino e Torino, a sua volta, al mondo intero.

 

Line-up: PJ Harvey, Mac Demarco, Richard Ashcroft, Band of Horses, The Shins, Perfume Genius, Timber Timbre + tba

Quando: dal 25 al 27 agosto

Biglietti:

Sito: http://www.todaysfestival.com


am_0691

FERRARA SOTTO LE STELLE, @PIAZZA CASTELLO, FERRARA
Oltre ad essere una città splendida, Ferrara è dal 1996 a questa parte la casa di uno dei festival più interessanti della nostra penisola. Quest’anno a fare da padroni saranno l’indie e il folk e a calcare il palco di Piazza Castello ci saranno, tra gli altri, Alt-J, White Lies e Fleet Foxes.
L’attesa è soprattutto per questi ultimi, pronti a tornare sulle scene dopo una pausa pluriennale.

Abbiamo contattato Annalisa Maurutto (media, PR) ed Elisa Giusti (presidente) che ci hanno indicato il programma del Ferrara Sotto Le Stelle di quest’anno:

L’edizione 2017 si prospetta ricca di date uniche in Italia. Le esclusive sono infatti 3: ad aprire le danze sarà la gemma danese Agnes Obel che il 20 giugno incanterà il pubblico del Cortile del Castello Estense, supportata dai V.O. in apertura. Non servono presentazioni per gli Alt-J : il 28 giugno proporranno all’ombra del castello l’attesissimo Relaxer in uscita a fine primavera. In apertura il duo The Lemon Twigs, una delle più fresche scoperte di questa stagione. Il 3 luglio sarà la volta dei Fleet Foxes, a 6 anni di distanza dall’ultima apparizione italiana faranno sognare il pubblico di Piazza Castello. Anche in questa serata ci sarà un opening act d’eccezione: Hamilton Leithauser – già leader dei The Walkmen – impreziosirà questo evento imperdibile. Sul palco ci sarà poi spazio anche per gli artisti di casa nostra. I Thegiornalisti si esibiranno il 6 luglio per una delle poche e selezionatissime tappe del loro tour estivo “Completamente Senza Estate”.
Il 27 luglio i White Lies, all’interno del Cortile del Castello Estense, chiuderanno in bellezza una delle rassegne più attese dell’estate italiana.

E non è tutto: a quanto pare le sorprese del FSLS non sono finite, quindi tieni d’occhio la loro pagina Facebook!

Biglietti:

Sito:   http://www.ferrarasottolestelle.it


miamifestival_milano-730x490

MI AMI FESTIVAL, @CIRCOLO MAGNOLIA, MILANO
Per gli appassionati di indie italiano è il festival per eccellenza, tre giorni di musica e amore nella cornice del parco dell’Idroscalo, più precisamente in quel posto tanto carino quanto collocato in una zona dimenticata da dio che è il Magnolia. Una volta che sarete riusciti a raggiungerlo, tra fiumi di birra, capelli colati e tanta tanta buona musica, non potrete fare a meno di sentirvi confusi e felici, come recita lo slogan di quest’anno.

Line-up: Baustelle, Zen Circus, Mecna, Gomma, Management del dolore post operatorio, Pop X, Lucio Corsi, Nicolò Carnesi, Canova…

Quando: dal 25 al 27 maggio

Biglietti:

Sito: http://www.miamifestival.it/2017/


idays_day1-24-1024x683

I-DAYS, @AUTODROMO NAZIONALE, MONZA
Dopo un paio di cambi di location e qualche anno di pausa, l’I-Days torna, per la seconda edizione consecutiva, all’Autodromo di Monza e lo fa con un cast stellare. Nell’arco di quattro giorni si esibiranno sui vari palchi alcuni dei principali nomi del panorama musicale attuale, alternando pop punk, alternative rock, elettronica, punk rock, dance pop e chi più ne ha più ne metta.
Unica pecca da attribuire a un festival che vanta una line-up tanto prestigiosa è, senza ombra di dubbio, l’impossibilità per il pubblico di acquistare un abbonamento che permetta l’accesso a tutte le giornate.

Line-up: Radiohead, James Blake, Green Day, Linkin Park, Blink-182, Sum 41, Nothing But Thieves, Justin Bieber, Bastille, Rancid…

Quando: dal 15 al 18 giugno

Biglietti:

Sito: https://idays.it/it


sextonplugged-intervista

SEXTO’NPLUGGED, @PIAZZA CASTELLO, SESTO AL REGHENA (PN)
Forte del successo delle precedenti edizioni, che hanno visto passare da Sesto al Reghena decine di personalità fra le più importanti del panorama musicale attuale, il Sexto’nplugged torna quest’anno con la sua dodicesima edizione e lo fa in grande stile. Nel mese di luglio si alterneranno sul palco della splendida Piazza Castello diversi nomi che spaziano dal rock all’elettronica.

Abbiamo contattato l’organizzazione per un commento:

Sexto’nplugged quest’anno si conferma di nuovo come uno degli eventi di punta in Italia; siamo davvero soddisfatti della nostra direzione artistica “collettiva”, frutto dell’incontro e dell’encomiabile lavoro di tante diverse menti che lavorano all’unisono per donare al pubblico non solo un concerto ma la possibilità di vivere un’esperienza a tutto tondo che inizia anche dai piccoli dettagli quali, ad esempio, la ricerca di un’immagine grafica del festival che sia surreale e accattivante. Immergersi nel borgo medievale di Sesto al Reghena per avere la possibilità di ascoltare tra i migliori artisti in tour estivo, ammirare le architetture di Piazza Castello e assistere a set musicali alternativi, rock, elettronici e d’avanguardia: questa è la formula che proponiamo e che da ormai molti anni riscuote grandissimo successo di critica e pubblico, ricevendo sempre più attenzione da testate di spessore, network radiofonici e spettatori. Il cartellone 2017 è improntato sulla sperimentazione di sonorità spesso diverse tra loro esaltate dalla bellezza del luogo, dentro e fuori la location. La nostra macchina organizzativa è perfettamente a regime, con persone consapevoli dei risultati ottenuti e delle proprie capacità. Non ci resta che sfruttare appieno questi elementi per regalare a tutti nuove performance e un’idea di festival in continua ascesa che custodiamo e trattiamo con cura. Vi raccomandiamo di consultare il nostro sito per dare un’occhiata alle precedenti edizioni. Ci vediamo a Sexto!

Line-up: Air, Benjamin Clementine, Federico Albanese, Trentemøller, Mark Lanegan, Austra e Dillon

Quando: 9, 10, 26, 27 luglio 

Biglietti: 

Sito: http://sextonplugged.it/it/


vi

TENER-A-MENTE, @ANFITEATRO DEL VITTORIALE, GARDONE RIVIERA (BS)
Il punto forte del Tener-a-mente è la location, senza ombra di dubbio la più suggestiva di tutti i festival citati: i concerti si svolgono, infatti, all’interno di uno degli anfiteatri più belli d’Italia, l’Anfiteatro del Vittoriale, eretto tra il 1921 e il 1938 a Gardone Riviera, sulla sponda bresciana del lago di Garda, da Gabriele d’Annunzio. Quest’anno il festival può vantare la partecipazione di artisti portavoce dei più svariati generi, dall’indie folk di Passenger, al rock cantautorale dei Baustelle.

Il direttore artistico Viola Costa ci ha lasciato un commento:

Di queste sette edizioni, è certamente il cartellone che più mi soddisfa, per identità della cifra artistica e qualità delle proposte.
Le prevendite sono partite alla grande: abbiamo già venduto quasi 12.000 biglietti e tutto fa pensare che, malgrado l’indice di riempimento del teatro che già nelle scorse edizioni fosse vicinissimo al 100%, il 2017 confermerà la tendenza in crescita degli spettatori di Tener-a-mente. Di certo, parallelamente all’identità artistica del cartellone, ci aspettiamo una fisionomia sempre più precisa anche del pubblico, fatto sempre più da appassionati che arrivano a Gardone Riviera da tutta Italia, e dal mondo, per assistere al fiorire della”bellezza nella bellezza”: concerti di altissimo livello in una cornice unica come il Vittoriale degli Italiani.

Line-up: Passenger, Ryan Adams, The Jesus and Mary Chain, Baustelle, LP, Elbow, Ben Harper, Jack Savoretti, Niccolò Fabi, Devendra Banhart…

Quando: dal 2 luglio all’11 agosto

Biglietti:

Sito: http://www.anfiteatrodelvittoriale.it


foto_main_hf-2

HOME FESTIVAL, @AREA DOGANA, TREVISO
There’s no place like Home” recita il loro slogan, e cosa c’è di meglio di un grande festival quando si torna dalle vacanze, giusto per finire in bellezza l’estate? Dopo i numerosi premi raccolti gli anni scorsi, Home si riconferma uno dei festival più importanti in Italia, capace di competere con i giganti europei, sia in termini di line-up (i primi tre headliner sono niente di meno che Liam Gallagher, Justice e Moderat), sia in termini di offerta al visitatore, infatti è uno dei pochi nel bel paese ad offrire camping e intrattenimento all’interno del festival.

Abbiamo contattato l’organizzazione che ci ha lasciato un commento e il programma di quest’anno:

Home Festival vi aspetta a Treviso dal 30 al 3 settembre, considerato per la seconda volta il festival migliore di Italia da stampa e pubblico, agli Onstage Awards, si appresenta a diventare sempre più grande, sempre più internazionale. Il suo Headliner è il Garden, il camping interno con sempre più servizi, ad ora sono stati annunciati:

Giovedì 31 agosto: Moderat – Soulwax – The Horrors – Frank & The Rattlesnakes
Venerdì 1 settembre: Liam Gallagher – Justice – Booka Shade – Andy C
Sabato 2 settembre: J-Ax & Fedez – Kungs
Domenica 3 settembre: Mannarino – Le Luci Della Centrale Elettrica – Levante.

Home vi aspetta a casa!

 

Biglietti:

Sito: http://www.homefestival.eu/it/


16195736_1237025259722901_6276127877520359756_n

AMA MUSIC FESTIVAL, @ASOLO CITY PARK, ASOLO (TV)
L’anno scorso, grazie ai Foals, l’Italia ha scoperto Asolo, un piccolo, vecchio e romantico gioiellino sulle colline trevigiane. Oltre ad essere uno dei borghi più belli d’Italia, il paese ospita un festival che si sta facendo sempre più spazio nel panorama degli eventi estivi assolutamente da tener d’occhio. Infatti l’AMA non si è accontentato di aver portato la band di Yannis Philippakis, quest’anno si punta ancora più in alto, con nomi quali Interpol e Mac Demarco.

Line-up: Interpol, Mac Demarco, Baustelle, Brunori Sas, Fast Animal and Slow Kids, Ermal Meta, Lo Stato Sociale…

Quando: dal 22 al 27 agosto

Biglietti:

Sito: http://www.amamusicfestival.com


YPSIGROCK, @PIAZZA CASTELLO, CASTELBUONO (PA)
Sole, mare e i colori della Sicilia. Se state cercando di convincere i vostri amici a venire in vacanza con voi, proponetegli Ypsigrock. Il festival giunge alla sua ventunesima edizione e si conferma una chicca nel panorama indie internazionale, capace di mettere in cartellone sia grandi nomi (basti ricordare i Vaccines l’anno scorso) che artisti emergenti che però in UK stanno già facendo sold out e di cui si parla molto. E poi volete mettere la cornice sicula con tanto di castello nello sfondo?

Ecco quello che ci ha detto l’organizzazione riguardo al festival:

Ypsigrock è conosciuto e amato per l’atmosfera rilassata ed intima che è in grado di regalare al proprio pubblico. Gli ingredienti per innamorarsi ci sono tutti: uno dei borghi medievali più belli d’Italia, quattro palchi in location ricche di fascino che non suonano mai contemporaneamente, qualche gelato al pistacchio, il mare cristallino a pochi km, l’abbraccio fermo e protettivo delle montagne tutt’intorno, gente curiosa e appassionata con cui condividere le proprie esperienze e poi ancora una line-up di caratura internazionale che strizza l’occhio ai nuovi talenti e porta in Sicilia artisti di fama mondiale per esibizioni esclusive come quella dei Ride che dopo 18 anni tornano in Italia solo per Ypsi, in un contesto unico per bellezza e ricercatezza. Una ragione in più per scegliere con cura la meta della prossima vacanza estiva!

 

Line-up: RIDE, Car Seat Headrest, Cigarettes After Sex, Beach House,  Digitalism, CABBAGE, Preoccupations, Rejjie Snow, Beak>, Bry…

Quando: dal 10 al 13 agosto

Biglietti:

Sito: http://www.ypsigrock.it


29012462841_d4f8b70b99_b

LOCUS FESTIVAL, @PIAZZA ALDO MORO / MAVÙ MASSERIA, LOCOROTONDO (BA)
Un altro toccasana per i fan indie/alternative del sud è il Locus, un festival nato nel 2005, in un borgo caratterizzato da un bellissimo centro storico e vini pregiati, che quest’anno vedrà salire sul palco alcuni degli artisti più amati dalla critica, tra cui il prodigio dell’elettronica Bonobo e the voice Benjamin Clementine.

Questo il commento da parte del Locus:

Le prime edizioni del Locus festival erano davvero “a dimensione di paese”, con palchi bassi, backstage senza transenne… ma la musica dal palco era già comunque globale e senza confini. Nel tempo le piazze si sono allargate, il livello degli ospiti e delle produzioni è cresciuto, ma l’attitudine rimane la stessa: le scelte artistiche e tecniche sono calibrate con attenzione in base ai luoghi che le ospitano, consapevoli che la grandezza dell’esperienza del Locus vive grazie alle piccole cose che ne caratterizzano l’anima.

Line-up: Bonobo, Benjamin Clementine, Niccolò Fabi, JUNUN, The Heliocentrics, Deproducers, Michael League, Daymé Arocena, Yussef Kamaal, Robert Glasper Experiment

Quando: dal 9 luglio al 12 agosto

Biglietti:

Sito: http://www.locusfestival.it/site/

 

…e se dopo tutto questo non ne hai ancora abbastanza, corri a leggere la nostra lista dei 10 concerti estivi da non perdere!

 

Articolo scritto in collaborazione con Federica.

Maria Vittoria Perin

Sogno costantemente concerti e nella realtà li aspetto come un bambino aspetta Natale, intanto colleziono testi di canzoni in un'agendina nera tappezzata di stickers di album. "If you lost your faith in love and music, oh the end won't be long" dovrebbe essere un mantra.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Dicci la tua